Dati del circuito

Il Gran Premio di Cina viene organizzato alla periferia di Sanghaj, 30 chilometri dal centro della capitale. Il circuito costruito nel 2003-2004 in una velocità da record - in 18 mesi -, è stato realizzato con un investimento di circa 450 milioni di dollari, che dimostra bene la forza dell'economia cinese. La prima corsa Formula 1 sul circuito è stato organizzato il 26 settembre 2004.

Come la maggior parte dei circuiti nuovi Formula 1, anche questo è stato progettato da Herman Tilke, quindi le caratteristiche dell'architetto hanno lasciato segno, il rettilineo lungo seguito da un tornante. Interessante, che sul tracciato non è il rettilineo di traguardo è quello più lungo. Il disegno del tracciato visto dall'alto assomiglia alla lettera-parola cinese sang presente nel nome Sanghaj, che potrebbe significare "sopra" o "salire".

Sul circuito di 5,5 chilometri ci sono in totale 16 curve, di destra e di sinistra nella stessa misura. Combinandolo con i due rettilinei lunghi, il circuito consente il sorpasso in diversi punti, che è un elemento importante per rendere la gara movimentata. Lo stabilimento è in grado di accogliere circa 200.000 spettatori. Dalla tribuna centrale di 29.000 posti si vede l'80% del circuito.

Ordinate il biglietto per il Gran Premio di Cina, per godere la gara nel complesso di qualità mondiale con altri migliaia di tifosi.

FBEEPIT_f1china

Si iscriva al notiziario!
Iscrizione
disdire
Pagamento con carta:
Neo Interactive
versione mobile | versione classica